La fine della libertà’ d’espressione.

La libertà d’espressione sta lentamente svanendo. Oggi la corte Europea dei diritti umani ha confermato la condanna ai danni di un cittadino austriaco di 47 anni che ha detto ” a Maometto piaceva farlo coi bambini”. La Corte Europea dei Diritti Umani ha respinto l’idea che le affermazioni possano essere protette dall’articolo 10, articolo che protegge la libertà di espressione. Oltretutto la CEDU ha ignorato i il fatto che Maometto ha sposato sua moglie Aisha quando lei aveva 6 anni ed hanno consumato il matrimonio quando ne ha compiuti 9.

Lentamente in Europa si erodono i valori giudaico cristiani su cui si fondano le nostre culture. Portando con se la nostra liberà d’espressione

Atti della condanna ad un cittadino Austriaco per aver insultato Maometto. La sentenza e’ della Corte Europea per i Diritti Umani.
it_ITItalian
it_ITItalian
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close